Impara a curare il tuo giardino
 

limone in vaso

gigi 4 Set 2017 14:27
Salve a tutti,
ho appena acquistato una piantina di limoni con 3-4 frutti e mi chiedevo se
posso già trasferirla in un vaso leggermente più grande, senza rompere il pane
di terra e quindi la pianta non soffrirebbe, oppure devo aspettare la primavera?
grazie
rawmode 4 Set 2017 16:26
"rawmode"


> prossimi frutti.. in quanto nei vivai non so come, ma li
> pompano; che vedi tutta una serie di frutti impossibili!!;)

l'idea piu' semplice che mi viene e'..
lasciando perdere truffe belle e buone, tipo
che prendono un ramo gia' coi frutti e l'interrano!!
ma questo e' piu' un trucco da fiorista per le grandi occasioni!!
..e' che innestano una marza gia' da fiore, per cui porta a termine
quella "sessione", ma poi si riparte necessariamente da zero(o quasi;).
Peter & Pan © 5 Set 2017 22:20
Il 04/09/2017, rawmode ha detto :
> "gigi"
>
> Salve a tutti,
> ho appena acquistato una piantina di limoni con 3-4 frutti e mi chiedevo se
> posso già trasferirla in un vaso leggermente più grande, senza rompere il
> pane di terra e quindi la pianta non soffrirebbe, oppure devo aspettare la
> primavera? grazie
Perchè rinvasarla? lasciala un paio di anni in pace, dalle modo di
ambientarsi, poi potrai fare con maggiore sicurezza il rinvaso, sempre
che le radici debordino. Se invece è solo una necessità estetica, metti
il vaso piccolo con la pianta in un vaso più grande e coprilo con del
lapillo, pomice o semplice corteccia per pacciamatura.

--
https://www.flickr.com ******* nicola_prisco/
not1xor1 6 Set 2017 07:02
Il 04/09/2017 14:27, gigi ha scritto:
> ho appena acquistato una piantina di limoni con 3-4 frutti e mi
> chiedevo se posso già trasferirla in un vaso leggermente più
> grande, senza rompere il pane di terra e quindi la pianta non
> soffrirebbe, oppure devo aspettare la primavera? grazie

se sei ragionevolmente sicuro che la pianta non sia stata rinvasata da
poco e il pane di terra è già compattato dalle radici presenti in modo
da non danneggiarsi nell'operazione di svaso puoi effettuare il
trasferimento in qualsiasi momento, altrimenti aspetta la primavera
quando non ci sono più possibilità di gelate, ma prima che diventi caldo

le piante crescono più in fretta se lo spazio a disposizione per le
radici è maggiore
--
bye
!(!1|1)
gigi 6 Set 2017 16:45
Il giorno mercoledì 6 settembre 2017 07:06:24 UTC+2, not1xor1 ha scritto:
> Il 04/09/2017 14:27, gigi ha scritto:
>> ho appena acquistato una piantina di limoni con 3-4 frutti e mi
>> chiedevo se posso già trasferirla in un vaso leggermente più
>> grande, senza rompere il pane di terra e quindi la pianta non
>> soffrirebbe, oppure devo aspettare la primavera? grazie
>
> se sei ragionevolmente sicuro che la pianta non sia stata rinvasata da
> poco e il pane di terra è già compattato dalle radici presenti in modo
> da non danneggiarsi nell'operazione di svaso puoi effettuare il
> trasferimento in qualsiasi momento, altrimenti aspetta la primavera
> quando non ci sono più possibilità di gelate, ma prima che diventi caldo
>
> le piante crescono più in fretta se lo spazio a disposizione per le
> radici è maggiore
> --
> bye
> !(!1|1)

effettivamente le radici attualmente nel vaso originario hanno poco spazio, il
pane di terra è compatto
gigi 6 Set 2017 16:50
Il giorno mercoledì 6 settembre 2017 11:31:08 UTC+2, rawmode ha scritto:
> "Peter & Pan
>
>> Perchè rinvasarla? lasciala un paio di anni in pace, dalle modo di
>> ambientarsi,
>
> Perche' ha scritto che l'ha appena acquistata, dunque...
> mancano troppi dati, quindi si presuppone.. dal vivaio..
> e dal vivaio, quando la porti a casa, e' meglio che la
> piazzi subito a regime, cioe' deve ripartire perche' la casa
> non e' il vivaio e subira' cmq uno stress notevole..
> Poi nei vivai non le vendono "col vaso", in genere...Infine
> e' impossibile proprio che possa fruttificare in un grumo di terra..
> suppongo, ovvero ho sempre supposto cosi'...!!:))
> (Ai vivai le preparano giusto per la vendita... potrebbero pure essere
> appena estirpate da un altro posto e confezionate cosi', insomma non
> sappiamo nulla..)

escludo che sia stata estirpata e piantata in vaso, il pane di terra è
compatto, si capisce, comunque è un vaso piccolo, sarà 20 cm di diam. nella
parte alta e poi è un vaso in plastica, comprata alla Esselunga, la terrei in
giardino in posizione riparata e quando le temperature saranno più basse avrei
intenzione di lasciarla sempre in quella posizione ma proteggendo sia la chioma
che la zolla
Peter & Pan © 6 Set 2017 18:55
rawmode ha spiegato il 06/09/2017 :
> "Peter & Pan
>
>> Perchè rinvasarla? lasciala un paio di anni in pace, dalle modo di
>> ambientarsi,
>
> Perche' ha scritto che l'ha appena acquistata, dunque...
> mancano troppi dati, quindi si presuppone.. dal vivaio..
> e dal vivaio, quando la porti a casa, e' meglio che la
> piazzi subito a regime, cioe' deve ripartire perche' la casa
> non e' il vivaio e subira' cmq uno stress notevole..
> Poi nei vivai non le vendono "col vaso", in genere...Infine
> e' impossibile proprio che possa fruttificare in un grumo di terra..
> suppongo, ovvero ho sempre supposto cosi'...!!:))
> (Ai vivai le preparano giusto per la vendita... potrebbero pure essere
> appena estirpate da un altro posto e confezionate cosi', insomma non
> sappiamo nulla..)

Perdonami, ma volevo rispondere a lui ed inavvertitamente o risposto a
te. Cmq, ci troviamo concordi sul fatto che non è il caso di rinvasare
subito una pianta appena acquistyata da un vivaio.
Ciao

--
https://www.flickr.com ******* nicola_prisco/
Peter & Pan © 6 Set 2017 18:58
gigi ha spiegato il 06/09/2017 :
> Il giorno mercoledì 6 settembre 2017 07:06:24 UTC+2, not1xor1 ha scritto:
>> Il 04/09/2017 14:27, gigi ha scritto:
>>> ho appena acquistato una piantina di limoni con 3-4 frutti e mi
>>> chiedevo se posso già trasferirla in un vaso leggermente più
>>> grande, senza rompere il pane di terra e quindi la pianta non
>>> soffrirebbe, oppure devo aspettare la primavera? grazie
>>
>> se sei ragionevolmente sicuro che la pianta non sia stata rinvasata da
>> poco e il pane di terra è già compattato dalle radici presenti in modo
>> da non danneggiarsi nell'operazione di svaso puoi effettuare il
>> trasferimento in qualsiasi momento, altrimenti aspetta la primavera
>> quando non ci sono più possibilità di gelate, ma prima che diventi caldo
>>
>> le piante crescono più in fretta se lo spazio a disposizione per le
>> radici è maggiore
>> --
>> bye
>> !(!1|1)
>
> effettivamente le radici attualmente nel vaso originario hanno poco spazio,
> il pane di terra è compatto

Il consiglio te l'abbiamo dato e seguendolo la pianta, a meno che non
sia malata, dovrebbe sopravvivere. Poi decidi tu. A proposito, come hai
fatto a capire che il pane di terra è compatto? Potrebbe essere
argilloso e quindi mantiene la forma. Quello che devi considerare per
un trapianto non è il pane di terra ma il pane di radici.

--
https://www.flickr.com ******* nicola_prisco/
rawmode 6 Set 2017 21:10
"rawmode"

> e confermo essendo un venti centimetri di vaso plastico, vuol dire che

..vuol dire che io ci tengo il basilico in 20cm di vaso plastico.
e in ogni caso ripeto..queste sono piante da messa a dimora, nel
senso di "piantagione", ma se lo metti in vaso, quello e' o sara' un
bonsai..
Peter & Pan © 7 Set 2017 17:53
rawmode scriveva il 06/09/2017 :
> "Peter & Pan ©"
>
>>
>> Il consiglio te l'abbiamo dato e seguendolo la pianta, a meno che non sia
>> malata, dovrebbe sopravvivere. Poi decidi tu. A proposito, come hai
>
> Il consiglio veramente era discordante, io dicevo di trapiantarla subito..
> e confermo essendo un venti centimetri di vaso plastico, vuol dire che
> per l'appunto e' stata messa a punto per "trasporto e vendita".. -> messa
> a dimora.
Se le radici non hanno superato lo strato di terra e sono visibili, è
inutile trapèiantarla in un altro vaso. L'ambientamento di una pianta
non è solo limitato al substrato, per cui la lasciasse in pace, in
posozione areata ma non in correnti d'aria, fresca ma non fredda e
principalmente luminosa. Quando vedrà le prime gemme, segno che le
radici funzionano, eventualmente la trasferirà in un vaso più grande,
meglio se di coccio.
> Poi non e' un trapianto bello e buono, solo che la prendi di la' e la metti
> di qua, uno spostamento..(il trapianto l'hanno gia' fatto..!!)
Il limone è una pianta che meno la tormenti meglio è.

--
https://www.flickr.com ******* nicola_prisco/
rawmode 7 Set 2017 22:06
"rawmode"


> i venti centimetri di diametro, e il vaso plastico, di plastica, che nei
> vivai
> non esiste(esiste praticamente un telo plastico nero), nel senso che sono
> concepiti solo per il trasporto-messa a dimora.
>

Anzi, siccome siamo in un "market", questi, davvero che sono buoni
solo per markettare, hanno pensato bene di mettere un vaso pastico
verde, dico io...coi limni gialli e il gioco e' fatto-
A questi dico interessa la pecunia.
Sembra cosi' un lavoro apposto e completo, una cosa linda e buona per
le massaie. Manca solo il sottovaso!!:)

Abbiamo il servizio:

"In a persiam market"
wilbur smith..
https://www.youtube.com/watch?v=Sh5fTgI-XbQ
not1xor1 8 Set 2017 06:26
Il 07/09/2017 17:53, Peter & Pan © ha scritto:
> Il limone è una pianta che meno la tormenti meglio è.

ho trapiantato alcuni limoni e aranci di oltre 10 anni da piena terra
a piena terra senza problemi, certo dopo la drastica potatura sono
stati necessari 4-5 anni per tornare al livello produttivo originale

in questo caso ha ragione rawmode, è inutile arrampicarsi sugli specchi

le piante da vivaio vanno trapiantate subito (a meno di condizioni
climatiche proibitive tipo terreno gelato, ma non credo che uno compri
un limone per piantarlo nella tundra siberiana)

se il limone non è nella zona climatica adatta va trapiantato in un
vaso più grande, altrimenti in piena terra

--
bye
!(!1|1)
Peter & Pan © 8 Set 2017 11:52
rawmode ci ha detto :
> "Peter & Pan ©"
>
>>> per l'appunto e' stata messa a punto per "trasporto e vendita".. -> messa
>>> a dimora.
>
>
>> Se le radici non hanno superato lo strato di terra e sono visibili, è
>> inutile trapèiantarla in un altro vaso. L'ambientamento di una pianta non è

>> solo limitato al substrato, per cui la lasciasse in pace, in posozione
>> areata ma non in correnti d'aria, fresca ma non fredda e principalmente
>> luminosa. Quando vedrà le prime gemme, segno che le radici funzionano,
>> eventualmente la trasferirà in un vaso più grande, meglio se di coccio.
>>> Poi non e' un trapianto bello e buono, solo che la prendi di la' e la
>>> metti
>>> di qua, uno spostamento..(il trapianto l'hanno gia' fatto..!!)
>> Il limone è una pianta che meno la tormenti meglio è.
>>
>
> Sarei tendenzialmente d'accordo in linea di massima, ma..
> per quello dicevo: una pianta in vaso e' un bonsai, in questo caso
> sarebbe giusto quello che dici(a patto di potare anche la parte aerea!!),

Una volta che la pianta si sia affrancata e/o ambientata e che lo
dimostra con nuovi getti, non prima.
Tra una pianta in vaso ed un bonsai, credo che la differenza sia
abissale anche per la particolare tecnica necessaria a questo
intervento che giudico personalmente innaturale.


> (Ho appena defunto un bellissimo limone(in potenza!!) e sapro' pure come si
> fa!!;)
> eccetera...
Beh, allora sei daccordo con i vivaisti, più ne uccidono di piante più
ne vendono.

--
https://www.flickr.com ******* nicola_prisco/
carlo 11 Set 2017 10:46
Il 07/09/2017 21:49, rawmode ha scritto:


> (Ho appena defunto un bellissimo limone(in potenza!!) e sapro' pure come si
> fa!!;)

>

Ben detto. Sai come si fa a "defungerlo".
Ma quante storie con i vivai. Sembra tu voglia scrivere un triller.
Chi lo vende usa un vaso delle dimensioni strettamente necessarie per
motivi di stoccaggio, di trasporto e economici. Ma non è detto si debba
travasare immediatamente. Io ne ho comperato uno al Carrefour con vaso
da 20 e 6 limoni. Non ho cambiato il vaso finchè non li ho raccolti.
Prima della nuova fioritura l'ho trapiantato in un vaso di plastica da
22 o 24 (appena più grande) e questa estate ho raccolto 9 limoni più uno
che è ancora sulla pianta. L'anno prossimo lo trapianterò in un vaso più
grande ma penso sempre di plastica in quanto devo trasportarlo
all'interno. Bello il vaso di coccio esteticamente ma a mio parere la
plastica, soprattutto nel vaso di piccole o medie dimensioni mantiene
maggiormente l'umidità. Comunque lo vedo bene in salute, con delle belle
foglie e quando lo guardo mi sorride.
carlo
Peter & Pan © 11 Set 2017 14:20
Sembra che rawmode abbia detto :
> "Peter & Pan ©"
>
>>> sarebbe giusto quello che dici(a patto di potare anche la parte aerea!!),
>>
>> Una volta che la pianta si sia affrancata e/o ambientata e che lo dimostra
>> con nuovi getti, non prima.
>> Tra una pianta in vaso ed un bonsai, credo che la differenza sia abissale
>> anche per la particolare tecnica necessaria a questo intervento che
>> giudico personalmente innaturale.
>>
>
> Ahhhh e' naturale invece una pianta in vaso...
> ovvero un albero, un semialbero, che dire...
> "Pianta in vaso" e' per l'appunto la traduzione di "bonsai",
> e' certo che la tecnica e' del tutto diversa..
> Ma ti sembra che l'apparato radicale di un limone stia in venti
> centimetri di diametro"? Certo ci sta ma anche i getti che dici saranno
> proporzionali .."come in alto cosi' in basso" diceva il caro trismegisto!!
> Limone, nobile essenza... credo che lo stiamo perdendo!!
>
> Un altro servizio!!
> va:
> https://www.youtube.com/watch?v=Zyhu2ysqKGk
>
> The lemon song..

Hehe, mi prendi per la ******* :-) Sono un appassionato di musica
specialmente Rock dagli anni 60 in poi. Rock vero, non Pop ed i L.Z.
Sono al primo posto nelle mie preferenze che si sparpoagliano in
qualche decina di migliaia di titoli. Vivo in Costa Amalfitana per cui
di Limoni ne vedo e ne sento.
Io non ho detto di non rinvasarla, ho detto solo di attendere che si
ambienti. Tra gli agrumi il limone è la pianta più sensibile e
delicata, superata solo da una varietà che ebbe regalata mio Nonno più
di un secolo fa, venuta direttamente dalla Spagna, lo chiamavamo Limone
sanguigno, esperi***** giallo con screziature verdi, foglie con le stesse
caratteristiche, polpa rosa carico, semi quasi assenti. Purtroppo è
solo un ricordo della mia infanzia ed il Nonno mi diceva che quando gli
passavo vicino (alla pianta) non dovevo produrre correnti d'aria
perchè avrebbe sofferto. Ed il Nonno aveva pollici ed alluci verde
smeraldo :-)

--
https://www.flickr.com ******* nicola_prisco/
Peter & Pan © 12 Set 2017 16:51
rawmode ha usato la sua tastiera per scrivere :
> "Peter & Pan ©"
>
>
>>> The lemon song..
>>
>> Hehe, mi prendi per la ******* :-) Sono un appassionato di musica
specialmente
>> Rock dagli anni 60 in poi. Rock vero, non Pop ed i L.Z.
>
> Beh il secondo uscito dei LedZeppelin resta il disco del secolo..
> e siccome non ci sara' un secolo(del rock) come quello passato..
> allora "LedZeppelinII" e' il disco rock per eccellenza
> di ogni tempo.
Assolutamente. Pensa che quando è uscita l'edizione rimasterizzata in
vinile 180 g. pur avendo CD, l'ho acquistata immediatamente e credimi è
un capolavoro ma non assoluto nel rock, dato che ci metto anche i Pink
Floyd che da The Piper at the Gates of Dawn fino a The Endless River
non ne hanno sbagliato uno anche se il gioiello rimane The Dark Side Of
The Moon.

>
>
>> Sono al primo posto nelle mie preferenze che si sparpagliano in qualche
>> decina di migliaia di titoli. Vivo in Costa Amalfitana per cui di Limoni ne
>> vedo e ne sento.
>> Io non ho detto di non rinvasarla, ho detto solo di attendere che si
>> ambienti. Tra gli agrumi il limone è la pianta più sensibile e delicata,
>> superata solo da una varietà che ebbe regalata mio Nonno più di un secolo
>> fa, venuta direttamente dalla Spagna, lo chiamavamo Limone sanguigno,
>> esperi***** giallo con screziature verdi, foglie con le stesse
>> caratteristiche, polpa rosa carico, semi quasi assenti. Purtroppo è solo un
>> ricordo della mia infanzia ed il Nonno mi diceva che quando gli passavo
>> vicino (alla pianta) non dovevo produrre correnti d'aria perchè avrebbe
>> sofferto. Ed il Nonno aveva pollici ed alluci verde smeraldo :-)
>>
>
> Un inchino al nonno allora!!:)
Infatti; Quando lo raggiungerò, provvederò senz'altro :-)

--
https://www.flickr.com ******* nicola_prisco/
Peter & Pan © 12 Set 2017 16:55
rawmode ha detto questo martedì :
> "carlo"
>
>>
>>> (Ho appena defunto un bellissimo limone(in potenza!!) e sapro' pure come
>>> si
>>> fa!!;)
>>
>
>>
>> Ben detto. Sai come si fa a "defungerlo".
>> Ma quante storie con i vivai. Sembra tu voglia scrivere un triller.
>
> Vero, dopo 4/5 anni di cura(da margotta), il primo inverno da neve
> vento e gelo, per quanto protetto, ha bruciato tutta la parte alta...
> ma io quella volevo mantenere nella mia testa e cosi' quando ha gettato
> dal basso ho strappato tutti 'sti germogli (gia' lunghi un 20cm!)!!
> E cosi' l'ho defunto!
Aranci e limoni fanno spesso di questi scherzi. Seccano in cima per poi
pollonare. Ed allora bisogna pazientare tre o quattro anni per
attendere che il pollone dia i suoi frutti. Per l'arancio però occorre
reinnestarlo.

--
https://www.flickr.com ******* nicola_prisco/
carlo 13 Set 2017 12:16
Il 12/09/2017 07:40, rawmode ha scritto:
Io gli agrumi li tiro su dal
> seme!!:))
>
>
>

questo mi interessa molto, anzi di più. Ho seminato dei limoni una
decina di anni fa, forse anche dodici. Ho due piante meravigliose (una
in un vaso di cotto e una in un vaso di plastica) ma non fanno ne fiori
ne frutti. Continuo a pensare che essendo varietà antiche dovrebbero
fruttificare. Dove sbaglio? In natura dovrebbero moltiplicarsi per seme.
Non voglio innestarli per pigrizia ma aspetto testardamente.
Consigli?
Bernardo Rossi 13 Set 2017 12:30
On Wed, 13 Sep 2017 12:16:12 +0200, carlo <sassocarlo ******* it> wrote:

>fruttificare. Dove sbaglio? In natura dovrebbero moltiplicarsi per seme.

Ormai di naturale nella natura non c'e' piu' molto.

Vedi p.es.

<https://www.giardinaggio.it/giardino/domande-e-risposte-giardino/pianta-di-limone-da-seme.asp>

Link accorciato http://tinyurl.com/y9yeev28


--

Byebye from Verona, Italy

Bernardo Rossi
rawmode 13 Set 2017 14:16
"rawmode"

> ho chiamate per l'appunto "selvatiche" ma qlcs, anche se di deforme,
> dovrebbero produrlo prima o poi!!;))
Cmq puoi provare a stimolarle con una concimazione a base
fosfo-potassica...spargi cenere di legna e magari gli seppellisci
un cane morto sotto. Sai com'e', il fosforo.. che quelli
so' intelliggenti!!
In ogni caso puoi sempre innestare solo un ramo...
carlo 13 Set 2017 16:52
Il 13/09/2017 12:30, Bernardo Rossi ha scritto:

>
> Vedi p.es.
>
>
<https://www.giardinaggio.it/giardino/domande-e-risposte-giardino/pianta-di-limone-da-seme.asp>
>


grazie. ho capito che sono sterili. Provvederò ad innestarle.
Peter & Pan © 13 Set 2017 17:18
Sembra che rawmode abbia detto :
> "rawmode"
>
>> ho chiamate per l'appunto "selvatiche" ma qlcs, anche se di deforme,
>> dovrebbero produrlo prima o poi!!;))
> Cmq puoi provare a stimolarle con una concimazione a base
> fosfo-potassica...spargi cenere di legna e magari gli seppellisci
> un cane morto sotto. Sai com'e', il fosforo.. che quelli
> so' intelliggenti!!
Da fivi da morti contengono troppo azoto, favorisce le radici non il
frutto:-) E poi le ossa che contengono potassio ancdebbero calcinate.
> In ogni caso puoi sempre innestare solo un ramo...
Questa è una buona idea.

--
https://www.flickr.com ******* nicola_prisco/
not1xor1 13 Set 2017 17:56
Il 13/09/2017 16:52, carlo ha scritto:

>>
<https://www.giardinaggio.it/giardino/domande-e-risposte-giardino/pianta-di-limone-da-seme.asp>


strunzate... :-)

> grazie. ho capito che sono sterili. Provvederò ad innestarle.

<https://it.wikipedia.org/wiki/Embrioni_nucellari>
Gli embrioni nucellari sono embrioni che si formano nei semi di alcune
angio*****e, tra cui, fondamentalmente agrumi (ad eccezione delle
clementine e di alcuni pompelmi) e mango.

in altre parole da un singolo seme si sviluppano più piante
una di queste è originata dall'impollinazione, le altre sono dei cloni
della pianta madre

BTW tutti i limoni (alberi) che ho visto io (3-4 varietà differenti)
hanno le spine

esperienze pratiche:
<http://www.forumdiagraria.org/agrumi-f88/percentuale-di-piante-clone-ottenibili-con-seme-di-limone-t76911.html>

nel testo di agraria (coltivazioni arboree) consigliano di impollinare
la varietà che interessa con poncirus trifoliata per distinguere più
facilmente i cloni dall'ibrido


--
bye
!(!1|1)
Peter & Pan © 14 Set 2017 11:08
Scriveva rawmode giovedì, 14/09/2017:
> "Peter & Pan ©"
>
>
>>> fosfo-potassica...spargi cenere di legna e magari gli seppellisci
>>> un cane morto sotto. Sai com'e', il fosforo.. che quelli
>>> so' intelliggenti!!
>
>> Da fivi da morti contengono troppo azoto, favorisce le radici non il
>> frutto:-) E poi le ossa che contengono potassio ancdebbero calcinate.
>
> Io penso che siano piu' intelligenti da morti e sepolti!!
Il cane non è intelligente, o lo è molto meno del ******* del cavallo o
dell'elefante. Quello che pensiamo sia grande intelligenza è solo
un'eccezionale memoria.Ed è questa grandissima memoria estesa all'udito
e sopratutto all'olfatto che lo rende addestrabile e fedele.
Cmq, credo di aver capito che a te i cani sono poco simpatici. Se
abbaiano è per colpa di chi li custodisce. Io invece li amo moltissimo
ma ho deciso di non averne più dopo aver perso per un tumore l'ultimo.
Ho sofferto per due anni la sua mancanza e tutt'ora se lo penso, il
magone avanza.
Una prova per l'intelligenza del cane la puoi avere portandolo al
guinzaglio e ad un certo punto ******* un palo della luce, tu vai a
dx, lui va a sx. Se fosse intelligente tornerebbe indietro e verrebbe
dal lato tuo, invece si ostina ad andare avanti.

--
https://www.flickr.com ******* nicola_prisco/
not1xor1 14 Set 2017 15:07
Il 14/09/2017 11:08, Peter & Pan © ha scritto:
>> Io penso che siano piu' intelligenti da morti e sepolti!!
> Il cane non è intelligente, o lo è molto meno del ******* del cavallo
> o dell'elefante. Quello che pensiamo sia grande intelligenza è solo
> un'eccezionale memoria.Ed è questa grandissima memoria estesa
> all'udito e sopratutto all'olfatto che lo rende addestrabile e fedele.

il cane è un animale artificiale
la domesticazione è un processo che esalta particolari difetti
genetici che vengono solitamente eliminati dalla selezione naturale
(la pubblicazione più recente in proposito è di un paio di mesi fa su
Le Scienze)

in particolare nel cane sono esaltate le capacità empatiche nei
confronti dell'uomo tant'è che la compagnia umano-cane aumenta in
entrambi i soggetti i livelli di ossitocina

se si parla di intelligenza in generale, gli uccelli, grazie ad una
densità neurale 10 volte superiore a quella dei mammiferi (fonte Le
Scienze di qualche mese fa) superano di gran lunga il cane tant'è che
perfino i piccioni sono in grado di riconoscere la propria immagine
allo specchio e altri uccelli sono in grado di "fabbricare" e usare
attrezzi per procurarsi il cibo

riguardo la riduzione di intelligenza negli animali domestici rispetto
ai corrispettivi selvatici:
<https://en.wikipedia.org/wiki/Domestication_of ******* Brain_size_and_function>

in pratica gli animali domestici sono affetti dalla versione
animalesca della Sindrome di Wilson umana

--
bye
!(!1|1)
rawmode 14 Set 2017 21:22
"not1xor1"

....
in pratica gli animali domestici sono affetti dalla versione
animalesca della Sindrome di Wilson umana

...
Non so dove ho letto che e' stato osservato un cucciolo
di cane che e' finito allevato da dei lupi e questi, in effetti,
lo hanno curato con tutti i crismi, solo che una volta cresciuto
hanno continuato a trattarlo come un cucciolo!!:))
In ogni caso, per ogni abile osservatore della natura, risulta
pressoche' palese la differenza abissale tra la "vita domestica",
di qualsiasi animale, con quella "vera", in natura...
E io sfiderei quasi chiunque, anche tra gli umani, a tentare una
"vita vera", in natura...
dove il freddo e' freddo e la fame e fame!
Basta considerare quanto siano ottusi gli umani "in natura",
ovvero in qualsiasi parte si trova un umano, tutto il mondo
intorno lo vede, ma egli, non vede nulla!!
Saluti..

Links
Giochi online
Dizionario sinonimi
Leggi e codici
Ricette
Testi
Webmatica
Hosting gratis
   
 

Impara a curare il tuo giardino | Tutti i gruppi | it.hobby.giardinaggio | Notizie e discussioni giardinaggio | Giardinaggio Mobile | Servizio di consultazione news.