Impara a curare il tuo giardino
 

Riscaldare piante all'esterno
1 | 2 |

massimo.infantino@gmail.com 13 Gen 2017 15:57
Ho attrezzato (sarebbe meglio dire "arrangiato") una specie di serra fuori casa
per tenere due vasi con delle piante di peperoncini. Dentro casa non posso
proprio metterle e l'unica soluzione era lasciarle li', coperte in qualche
maniera. In questo modo non geleranno, ma non staranno neanche al caldo. Secondo
voi se ci mettessi dentro una lampadina da 60w sempre accesa per riscaldare
l'aria della "serra" le piante avrebbero problemi per la continua presenza di
luce? La notte la T scende parecchio, anche sottozero.

--
<)<)
L'Infante di Spagna
El_Ciula 13 Gen 2017 16:52
massimo.infantino@gmail.com ha scritto:

> Ho attrezzato (sarebbe meglio dire "arrangiato") una specie di serra
> fuori casa per tenere due vasi con delle piante di peperoncini.
> Dentro casa non posso proprio metterle e l'unica soluzione era
> lasciarle li', coperte in qualche maniera. In questo modo non
> geleranno, ma non staranno neanche al caldo. Secondo voi se ci
> mettessi dentro una lampadina da 60w sempre accesa per riscaldare
> l'aria della "serra" le piante avrebbero problemi per la continua
> presenza di luce? La notte la T scende parecchio, anche sottozero.

Compra una lampadina per rettili in ceramica.
massimo.infantino@gmail.com 13 Gen 2017 17:22
Il giorno venerdì 13 gennaio 2017 16:52:39 UTC+1, El_Ciula ha scritto:

> Compra una lampadina per rettili in ceramica.

E da quando i rettili di ceramica hanno bisogno di lampadine?

--
<)<)
L'Infante di Spagna
BlowGiobbe 13 Gen 2017 21:16
Il Fri, 13 Jan 2017 06:57:19 -0800, massimo.infantino ha scritto:

> Dentro casa non posso proprio metterle

E tua moglie fa bene, a non lasciarteli portare in casa, quei vasi.
Probabilmente è tutto l'anno che ti guarda male, mentre leggi quei
millemila forum di pazzi sulla coltivazione dei peperoncini.

Fa un po' come te pare, la temperatura dovrebbe stare sempre sopra lo zero
(tranne, si vocifera, qualche particolare varietà di peperoncino delle
zone montuose del sudamerica), se hai i soldi da investire in lampadina ed
elettricità allora aggiungi 10 euro per comprarti un temporizzatore.
rawmode 13 Gen 2017 21:33
<massimo.infantino

........
dentro una lampadina da 60w sempre accesa per riscaldare l'aria della
"serra" le piante avrebbero problemi per la continua presenza di luce? La
notte la T scende parecchio, anche sottozero.

--
Secondo me, e' meglio che non ci pensi proprio alla lampadina
esterna!! faresti ridere anche i polli alieni, per dire, che t vedono
da Marte..!! Quello che puoi pensare e', chiudendoli cmq bene..
(una sorta di bunker) e' tipo interrarli, magari con tutto il vaso,
in una sorta di "cassone a caldo"..(vedi). Si allestiscono interrando
un buon spessore di concime "semifresco"..ovvero dico ******* di
cavallo o mucca, che per reazione tiene il terreno(piu' sopra). o anche
i vasi al caldo..
rawmode 13 Gen 2017 21:41
"rawmode"

> in una sorta di "cassone a caldo"..(vedi). Si allestiscono interrando
> un buon spessore di concime "semifresco"..ovvero dico ******* di
> cavallo o mucca, che per reazione tiene il terreno(piu' sopra). o anche
> i vasi al caldo..


ovvero nel cassone("a freddo", "a caldo", non ricordo) prima va
il ******* poi la terra sopra, cinque/dieci cm... e si usa anche per
seminare, di questi tempi. I vivai stanno di certo gia' seminando...
massimo.infantino@gmail.com 16 Gen 2017 10:48
Il giorno venerdì 13 gennaio 2017 19:02:29 UTC+1, El_Ciula ha scritto:

> Da quando si coltivano i peperoncini con le lampadine.

Touche'

--
<)<)
L'Infante di Spagna
massimo.infantino@gmail.com 16 Gen 2017 10:53
Il giorno venerdì 13 gennaio 2017 21:18:34 UTC+1, *****Giobbe ha scritto:

> E tua moglie fa bene, a non lasciarteli portare in casa, quei vasi.

Vero? :-)

> Probabilmente è tutto l'anno che ti guarda male, mentre leggi quei
> millemila forum di pazzi sulla coltivazione dei peperoncini.

Esattamente! Hai iniziato a guardarmi storto da quando ho tenuto le sementi nel
semenzaio sul davanzale di casa prima di metterle nei vasi

> Fa un po' come te pare,

Moglie, sei tu?

> la temperatura dovrebbe stare sempre sopra lo zero
> (tranne, si vocifera, qualche particolare varietà di peperoncino delle
> zone montuose del sudamerica), se hai i soldi da investire in lampadina ed
> elettricità allora aggiungi 10 euro per comprarti un temporizzatore.

Non credo che siano peperoncini di quelle specie, si tratta di Habanero, Moruga
Scorpio, Cappello del vescovo e Jalapeno.
Il temporizzatore ce lo avrei pure, quindi consigli di non lasciare acceso anche
di notte?

--
<)<)
L'Infante di Spagna
massimo.infantino@gmail.com 16 Gen 2017 11:02
Il giorno venerdì 13 gennaio 2017 21:35:31 UTC+1, rawmode ha scritto:

> Secondo me, e' meglio che non ci pensi proprio alla lampadina
> esterna!!

Non esterna, ma interna alla "pseudoserra"
(ho preso una tavola che funge da base, ci ho fissato 4 quadrelli di legno agli
angoli e ho chiuso il tutto con della plastica (riciclando alcuni sacchi
ex-pellet che ho in garage) fissata con grappette

> faresti ridere anche i polli alieni, per dire, che t vedono
> da Marte..!!

Ecco, lo sapevo io che Marte era abitato

> Quello che puoi pensare e', chiudendoli cmq bene..
> (una sorta di bunker) e' tipo interrarli, magari con tutto il vaso,
> in una sorta di "cassone a caldo"..(vedi).

Ho cercato un po', non conoscevpo questpo sistema. E' interessante, ma non ho
modo di farlo, quindi a questo punto mettero' una lampadina dentro e offriro' il
popcorn ai polli di Marte

--
<)<)
L'Infante di Spagna
rawmode 16 Gen 2017 13:34
<massimo.infantino

> Secondo me, e' meglio che non ci pensi proprio alla lampadina
> esterna!!

Non esterna, ma interna alla "pseudoserra"
(ho preso una tavola che funge da base, ci ho fissato 4 quadrelli di legno
agli angoli e ho chiuso il tutto con della plastica (riciclando alcuni
sacchi ex-pellet che ho in garage) fissata con grappette

...............

Usa il temporizzatore allora, e ti converrebbe chiudere
tutto in una scatola di polistirolo ancorata al suolo e/o addossata
al muro. A che ti serve la plastica se usi la lampada!?...
rawmode 16 Gen 2017 13:40
"rawmode"

>
> Usa il temporizzatore allora, e ti converrebbe chiudere
>

temporizzatore con "soft-toner", mi raccomando:)
altrimenti quelle dicono 'ma che cacchio succede..'
gia' so' peperoncini, poi vengono pure stressati!!
L'Infante di Spagna 16 Gen 2017 14:09
Il giorno lunedì 16 gennaio 2017 13:36:26 UTC+1, rawmode ha scritto:

> Usa il temporizzatore allora, e ti converrebbe chiudere
> tutto in una scatola di polistirolo ancorata al suolo e/o addossata
> al muro.

Giusto, potrei mettere dei pannelli di polistirolo (che tra l'altro ho gia' in
garage) e addossare al muro, che adesso in effetti sta tra il tavolo ed un
grosso vaso, ma e' esposta al vento e nei giorni scorsi ha soffiato molto forte.

> A che ti serve la plastica se usi la lampada!?...

Servirebbe ad avere una temperatura un minimo controllata

Non conoscevo il temporizzatore soft-toner, ma non essendo una lampada uv
servirebbe davvero? Cioe', ok che e' sempre luce, ma sarebbe solo una fonte di
calore. Potrei addirittura spruzzarci della vernice nera per avere solo calore e
non anche la luce. O sarebbe una fesseria?
Mi rendo conto che alcune cose che dico possono sembrare delle bestialita', ma
per me sono argomenti totalmente nuovi, non avendo io alcuna esperienza in
merito, quindi invoco la clemenza della corte O:-)

--
<)<)
LInfante di Spagna
rawmode 16 Gen 2017 21:24
"L'Infante di Spagna"


> A che ti serve la plastica se usi la lampada!?...

Servirebbe ad avere una temperatura un minimo controllata

Non conoscevo il temporizzatore soft-toner, ma non essendo una lampada uv
servirebbe davvero? Cioe', ok che e' sempre luce, ma sarebbe solo una fonte
di calore. Potrei addirittura spruzzarci della vernice nera per avere solo
calore e non anche la luce. O sarebbe una fesseria?
Mi rendo conto che alcune cose che dico possono sembrare delle bestialita',
ma per me sono argomenti totalmente nuovi, non avendo io alcuna esperienza
in merito, quindi invoco la clemenza della corte O:-)

--
L'ho chiamata io cosi': "soft toner", (immagino che esista;)
intendevo che si accendesse e pegnesse lentamente, ma
suppongo che non sia del tutto b*****e realizzare un impianto
del genere. Ma la luce cmq serve eccome, e' quasi lo stesso che
il calore, dal momento che non esiste "luce nera", che l'accendi e
non si vede piu'!! In ogni caso ci sono le lampade apposta, ma anche
una a risparmio energetico funge, solo che e' una questione di
"isolamento"..
e per quello dicevo di chiudere tutto in una grossa scatola di polistirolo
bianca.
in
realta' questa e' la scienza del futuro...
(Ovvero quando andremo a coltivare sempre su Marte!!)
Aietes 17 Gen 2017 07:52
massimo.infantino@gmail.com <massimo.infantino@gmail.com> ha scritto:

> Ho attrezzato (sarebbe meglio dire "arrangiato") una specie di serra
fuori casa per tenere due vasi con delle piante di peperoncini. Dentro
casa non posso proprio metterle e l'unica soluzione era lasciarle li',
coperte in qualche maniera. In questo modo non geleranno, ma non staranno
neanche al caldo. Secondo voi se ci mettessi dentro una lampadina da 60w
sempre accesa per riscaldare l'aria della "serra" le piante avrebbero
problemi per la continua presenza di luce? La notte la T scende parecchio,
anche sottozero.
>
Oltre i consigli di tutti gli altri, considera pure di mettere nella serra
quante più bottiglie in plastica, piene d'acqua, riesci. L'acqua servirà
ad attutire sbalzi di calore assorbendo gli eccessi soprattutto se la
serra riceverà luce solare. Ma rilasciando calore in caso di picchi di freddo.
Saluti
Alessandro
Peter & Pan © 17 Gen 2017 10:08
Aietes ha pensato forte :
> massimo.infantino@gmail.com <massimo.infantino@gmail.com> ha scritto:
>
>> Ho attrezzato (sarebbe meglio dire "arrangiato") una specie di serra
> fuori casa per tenere due vasi con delle piante di peperoncini. Dentro
> casa non posso proprio metterle e l'unica soluzione era lasciarle li',
> coperte in qualche maniera. In questo modo non geleranno, ma non staranno
> neanche al caldo. Secondo voi se ci mettessi dentro una lampadina da 60w
> sempre accesa per riscaldare l'aria della "serra" le piante avrebbero
> problemi per la continua presenza di luce? La notte la T scende parecchio,
> anche sottozero.
>>
> Oltre i consigli di tutti gli altri, considera pure di mettere nella serra
> quante più bottiglie in plastica, piene d'acqua, riesci. L'acqua servirà
> ad attutire sbalzi di calore assorbendo gli eccessi soprattutto se la
> serra riceverà luce solare. Ma rilasciando calore in caso di picchi di
> freddo. Saluti
> Alessandro

Ho costruito, addossando ad un muretto, un cubo di 150 cm. per lato,
con tetto inclinato ed incernierato e pareti di fiberglass. Internamete
in una caldarella di metallo dove ho praticato tre fori e verniciata
nera, questa :
https://www.amazon.it/dp/B00QGITAFG/ref=pe_386201_124256341_TE_dp_1
Il tutto controllato da un timer.
La presenza di bottiglie o recipienti con acqua è un ottimo sistema per
avere un volano termico (accumulatore di calore).

--
https://www.flickr.com ******* nicola_prisco/
L'Infante di Spagna 17 Gen 2017 10:55
Il giorno lunedì 16 gennaio 2017 21:26:17 UTC+1, rawmode ha scritto:

> L'ho chiamata io cosi': "soft toner", (immagino che esista;)
> intendevo che si accendesse e pegnesse lentamente, ma
> suppongo che non sia del tutto b*****e realizzare un impianto
> del genere.

Avevo intuito il significato, ma cercando non lo trovavo. Ora ho capito il
perche' :-)

> Ma la luce cmq serve eccome, e' quasi lo stesso che il calore,

Si' si', certamente. Non ho intenzione di tenerle al buio, mi riferivo solo ad
una lampada oscurata per produrre piu' calore che luce, perche' tanto stando
all'esterno la luce la prendono comunque.

> e per quello dicevo di chiudere tutto in una grossa scatola di polistirolo
> bianca.

Ieri non ci sono riuscito. Spero nell'immediato di farcela.

> in realta' questa e' la scienza del futuro...
> (Ovvero quando andremo a coltivare sempre su Marte!!)

The Martian rules

--
<)<)
L'Infante di Spagna
L'Infante di Spagna 17 Gen 2017 10:57
Il giorno martedì 17 gennaio 2017 07:52:19 UTC+1, Aietes ha scritto:

> Oltre i consigli di tutti gli altri, considera pure di mettere nella serra
> quante più bottiglie in plastica, piene d'acqua, riesci.

La serra non e' esposta al sole, quindi niente sbalzi all'insu'
Pero' voglio isolarla e se riesco mettero' anche delle bottiglie come hai
suggerito

--
<)<)
L'Infante di Spagna
L'Infante di Spagna 17 Gen 2017 11:00
Il giorno martedì 17 gennaio 2017 10:06:10 UTC+1, Peter & Pan © ha scritto:

> Ho costruito, addossando ad un muretto, un cubo di 150 cm. per lato,
> con tetto inclinato ed incernierato e pareti di fiberglass. Internamete
> in una caldarella di metallo dove ho praticato tre fori e verniciata
> nera, questa :

Cos'e' una "caldarella"?
Riesci mica a mettere una foto della struttura?

> https://www.amazon.it/dp/B00QGITAFG/ref=pe_386201_124256341_TE_dp_1
> Il tutto controllato da un timer.

Buono, la lampada per rettili di ceramica che diceva el_ciula l'altro giorno

> La presenza di bottiglie o recipienti con acqua è un ottimo sistema per
> avere un volano termico (accumulatore di calore).

L'idea di addossare al muro e' buona, cerchero' di farlo. E cerchero' anche di
mettere le bottiglie all'interno della serra.

--
<)<)
L'Infante di Spagna
Peter & Pan © 17 Gen 2017 11:12
Dopo dura riflessione, L'Infante di Spagna ha scritto :
> Il giorno martedì 17 gennaio 2017 10:06:10 UTC+1, Peter & Pan © ha scritto:
>
>> Ho costruito, addossando ad un muretto, un cubo di 150 cm. per lato,
>> con tetto inclinato ed incernierato e pareti di fiberglass. Internamete
>> in una caldarella di metallo dove ho praticato tre fori e verniciata
>> nera, questa :
>
> Cos'e' una "caldarella"?
Googla. é il secchio di metallo che usano i muratori per impastare.


> Riesci mica a mettere una foto della struttura?

Non ho più dropbox, mi suggerisci un server? Cmq, Immagina un cubo di
150 cm. per lato, con la parte superiore incernierata e, ovviamente
anche la parte frontale che fa da porta.
>

--
https://www.flickr.com ******* nicola_prisco/
Peter & Pan © 17 Gen 2017 11:15
L'Infante di Spagna ci ha detto :
> Il giorno martedì 17 gennaio 2017 07:52:19 UTC+1, Aietes ha scritto:
>
>> Oltre i consigli di tutti gli altri, considera pure di mettere nella serra
>> quante più bottiglie in plastica, piene d'acqua, riesci.
>
> La serra non e' esposta al sole, quindi niente sbalzi all'insu'
Meglio. Se fosse esposta e non hai la possibilità di ventilarla, ti
potrebbe lessare le pèiante.
> Pero' voglio isolarla e se riesco mettero' anche delle bottiglie come hai
> suggerito
L'importante è che all'interno la temperatura si mantenga costante sui
10° Le piante adulte vanno in dormienza e perdono le foglie e cosa
importante, non gelano. Irriga pochissimo e solo a terreno
completamente asciutto

--
https://www.flickr.com ******* nicola_prisco/
L'Infante di Spagna 17 Gen 2017 12:18
Il giorno martedì 17 gennaio 2017 11:10:53 UTC+1, Peter & Pan © ha scritto:

> Googla. é il secchio di metallo che usano i muratori per impastare.

Ah ok, non lo avevo mai sentito nominare cosi'.
PEr quale motivo hai messo la lampada nel secchio?

> Non ho più dropbox, mi suggerisci un server?

Pensi che questo possa andare? :-)
> https://www.flickr.com ******* nicola_prisco/

Seguiro' anche il consiglio di annaffiare poco e solo a terra asciutta

--
L'Infante di Spagna
Peter & Pan © 17 Gen 2017 14:21
Dopo dura riflessione, L'Infante di Spagna ha scritto :
> Il giorno martedì 17 gennaio 2017 11:10:53 UTC+1, Peter & Pan © ha scritto:
>
>> Googla. é il secchio di metallo che usano i muratori per impastare.
>
> Ah ok, non lo avevo mai sentito nominare cosi'.
> PEr quale motivo hai messo la lampada nel secchio?
Per diffondere meglio il calore che non viene disperso lasciando la
lampada ******* Il secchio si riscalda, i fori che c'ho fatto permettono
una circolazione dell'aria calda che si forma all'interno.
>
>> Non ho più dropbox, mi suggerisci un server?
>
> Pensi che questo possa andare? :-)
>> https://www.flickr.com ******* nicola_prisco/
Si ti metto qui una foto, in genere non lo uso per queste cose, ma dato
che sei stato gentile a visitarlo, appena spiove, ti ci metto una foto.
:-)

>
> Seguiro' anche il consiglio di annaffiare poco e solo a terra asciutta

Questo è importante, se le piante rallentano il loro metabolismo.
rischieresti di farle marcire.

--
https://www.flickr.com ******* nicola_prisco/
Peter & Pan © 17 Gen 2017 14:57
Sembra che L'Infante di Spagna abbia detto :
> Il giorno martedì 17 gennaio 2017 11:10:53 UTC+1, Peter & Pan © ha scritto:
>
>> Googla. é il secchio di metallo che usano i muratori per impastare.
>
> Ah ok, non lo avevo mai sentito nominare cosi'.
> PEr quale motivo hai messo la lampada nel secchio?
>
>> Non ho più dropbox, mi suggerisci un server?
>
> Pensi che questo possa andare? :-)
>> https://www.flickr.com ******* nicola_prisco/
>
> Seguiro' anche il consiglio di annaffiare poco e solo a terra asciutta

Ho fatto una foto,se hai la possibilità ingrandiscila alla massima
dimensione così puoi vedere meglio il sistema che ho usato per
registrare l'apertura del tetto.
Puoi notare che in trasparenza si intravedono delle foglie, sono di
plumeria, ci sono anche delle piantine di papaia, ancora con le foglie.
Segno che la temperatura interna è favorevole.
https://www.flickr.com ******* nicola_prisco/32327101086/in/dateposted-public/

Ciao :-)

--
https://www.flickr.com ******* nicola_prisco/
L'Infante di Spagna 17 Gen 2017 17:55
Il giorno martedì 17 gennaio 2017 14:19:24 UTC+1, Peter & Pan © ha scritto:

> Per diffondere meglio il calore che non viene disperso lasciando la
> lampada ******* Il secchio si riscalda, i fori che c'ho fatto permettono
> una circolazione dell'aria calda che si forma all'interno.

Ah ecco, mi sembra una buona idea. La lampada e' come quella che mi hai linkato
prima,immagino. Da quanti W l'hai messa? Che T hai all'interno?

> Si ti metto qui una foto, in genere non lo uso per queste cose, ma dato
> che sei stato gentile a visitarlo, appena spiove, ti ci metto una foto.

Grazie! Seguo il tuo fotostream gia' da IAFD ;-)

> Questo è importante, se le piante rallentano il loro metabolismo.
> rischieresti di farle marcire.

Giusto anche questo. Io in realta' le annaffio poco perche' ho paura che troppa
acqua possa poi gelare dentro al vaso, ma anche il rischio di farle marcire e'
reale

--
<)<)
L'Infante di Spagna
L'Infante di Spagna 17 Gen 2017 18:04
Il giorno martedì 17 gennaio 2017 14:55:25 UTC+1, Peter & Pan © ha scritto:

> Ho fatto una foto,se hai la possibilità ingrandiscila alla massima
> dimensione così puoi vedere meglio il sistema che ho usato per
> registrare l'apertura del tetto.

L'ho vista, interessante. Quindi il telo verde dietro e' aperto (intendo che non
c'e' nulla dietro al telo) cosi' da poter arieggiare il tutto.
Non credo che faro' una cosa del genere, non adesso almeno. Intanto modifichero'
quell'accrocco che ho fatto mettendo i pannelli di polistirolo e la lampada. Il
prossimo autunno costruiro' qualcosa di piu' comodo e facilmente riponibile,
ispirandomi anche al tuo lavoro
Qui siamo a meta' tra it.hobby.giardinaggio e it-hobby.fai-da-te ;-))

--
<)<)
L'Infante di Spagna
Peter & Pan © 17 Gen 2017 19:24
Sembra che L'Infante di Spagna abbia detto :
> Il giorno martedì 17 gennaio 2017 14:55:25 UTC+1, Peter & Pan © ha scritto:
>
>> Ho fatto una foto,se hai la possibilità ingrandiscila alla massima
>> dimensione così puoi vedere meglio il sistema che ho usato per
>> registrare l'apertura del tetto.
>
> L'ho vista, interessante. Quindi il telo verde dietro e' aperto (intendo che
> non c'e' nulla dietro al telo) cosi' da poter arieggiare il tutto.
Al momento no, c'è un pezzo di fiberglass che protegge ulteriormente e
che leverò quando comincerà a fare più caldo. L'aria circola abbastanza
liberamente dato che non è a tenuta stagna ed è una struttura solida ma
alquanto rozza.

> che faro' una cosa del genere, non adesso almeno. Intanto modifichero'
> quell'accrocco che ho fatto mettendo i pannelli di polistirolo e la lampada.
> Il prossimo autunno costruiro' qualcosa di piu' comodo e facilmente
> riponibile, ispirandomi anche al tuo lavoro Qui siamo a meta' tra
> it.hobby.giardinaggio e it-hobby.fai-da-te ;-))
Infatti. Se hai una muro cui addosaare il tutto, ti consiglio di
fissarci con dei fisher una cornice fatta di murali di legno, i miei
sono 5x5 cm. quella ti servirà da supporto per tutto il resto. La mia
c.d. serra è costituita da vari telai di legno che vengono asseblati
tra di loro o con cerniere, il tetto e la porta davanti o con staffette
di metallo i laterali. Un avvitatore, un pugno di viti ed in 10 minuti
è montata.
Ciao e grazie per l'attenzione :-)

--
https://www.flickr.com ******* nicola_prisco/
Peter & Pan © 17 Gen 2017 19:30
Dopo dura riflessione, L'Infante di Spagna ha scritto :
> Il giorno martedì 17 gennaio 2017 14:19:24 UTC+1, Peter & Pan © ha scritto:
>
>> Per diffondere meglio il calore che non viene disperso lasciando la
>> lampada ******* Il secchio si riscalda, i fori che c'ho fatto permettono
>> una circolazione dell'aria calda che si forma all'interno.
>
> Ah ecco, mi sembra una buona idea. La lampada e' come quella che mi hai
> linkato prima,immagino. Da quanti W l'hai messa? Che T hai all'interno?
La lampada è quella che vedi nel link, 70W.
La temperatura all'interno non l'ho misurata dato che il termometro che
c'avevo montato si è rotto, ma per avere ancora foglie verdi su delle
piante tropicali, deve essere almeno di una decina di gradi superiore a
quella esterna.

>> Si ti metto qui una foto, in genere non lo uso per queste cose, ma dato
>> che sei stato gentile a visitarlo, appena spiove, ti ci metto una foto.
>
> Grazie! Seguo il tuo fotostream gia' da IAFD ;-)
:-)
>
>> Questo è importante, se le piante rallentano il loro metabolismo.
>> rischieresti di farle marcire.
>
> Giusto anche questo. Io in realta' le annaffio poco perche' ho paura che
> troppa acqua possa poi gelare dentro al vaso, ma anche il rischio di farle
> marcire e' reale
Se gela il terreno nei vasi le piante muoiono. Il terreno asciutto
permette la presenza di aria tra le varie particelle che fa da isolante
per cui non gela.

--
https://www.flickr.com ******* nicola_prisco/
L'Infante di Spagna 18 Gen 2017 11:58
Il giorno martedì 17 gennaio 2017 19:22:41 UTC+1, Peter & Pan © ha scritto:

> Infatti. Se hai una muro cui addosaare il tutto, ti consiglio di
> fissarci con dei fisher una cornice fatta di murali di legno, i miei
> sono 5x5 cm. quella ti servirà da supporto per tutto il resto.

Mi si pone un dilemma. Ho due muri su cui potrei mettere questa pseudoserra.
Uno e' riparato, l'altro un po' esposto. Quello riparato pero' e' piu' difficile
che la moglie mi consenta di usarlo perche' e' ben in vista uscendo di casa,
l'altro piu' esposto e' invece piu' defilato. Vero e' che se ci metto i pannelli
di polistirolo e la lampada dentro non e' che sia poi cosi' fondamentale.
Avrebbe cmq due lati riparati (il muro alle spalle e un grosso arma***** di
lato).

> La mia
> c.d. serra è costituita da vari telai di legno che vengono asseblati
> tra di loro o con cerniere, il tetto e la porta davanti o con staffette
> di metallo i laterali. Un avvitatore, un pugno di viti ed in 10 minuti
> è montata.

Messa cosi' in effetti e' semplice. Nel weekend mi ci metto. Secondo te e' utile
un "pavimento" o i vasi possono anche stare per terra? Adesso sono su una tavola
di truciolato da 40mm recuperata da un piano cucina

> La lampada è quella che vedi nel link, 70W.

Ok

> Se gela il terreno nei vasi le piante muoiono. Il terreno asciutto
> permette la presenza di aria tra le varie particelle che fa da isolante
> per cui non gela.

Giusto. Mi piacerebbe riuscire a farle svernare :-)
Peter & Pan © 18 Gen 2017 14:12
Nel suo scritto precedente, L'Infante di Spagna ha sostenuto :

>
> Mi si pone un dilemma. Ho due muri su cui potrei mettere questa pseudoserra.
> Uno e' riparato, l'altro un po' esposto. Quello riparato pero' e' piu'
> difficile che la moglie mi consenta di usarlo perche' e' ben in vista uscendo
> di casa, l'altro piu' esposto e' invece piu' defilato. Vero e' che se ci
> metto i pannelli di polistirolo e la lampada dentro non e' che sia poi cosi'
> fondamentale. Avrebbe cmq due lati riparati (il muro alle spalle e un grosso
> arma***** di lato).
Prima di tutto tu a che latitudine sei?
Poi,dato che devi costruire un riparo, puoi farlo anche nel lato più
esposto, a meno che non sei a Trieste con bora a 130 kh.
L'importante è che ci sia luce per evitare che le piante, quando le
temperature si alzano, inizino a "filare".

>
> Messa cosi' in effetti e' semplice. Nel weekend mi ci metto. Secondo te e'
> utile un "pavimento" o i vasi possono anche stare per terra? Adesso sono su
> una tavola di truciolato da 40mm recuperata da un piano cucina
e' cosa buona e giusta che tra il fondo del vaso ed il piano su cui
poggia (pavimento o tavole) ci sia uno spazio di circa 1 cm. Spazio che
puoi ricavare o con delle rondelle ricavate da un turacciolo di sughero
o con pezzi di coccio. Questo per consentire una certa areazione al
vaso e favorire il drenaggio.
>
>> La lampada è quella che vedi nel link, 70W.
>
> Ok
>
>> Se gela il terreno nei vasi le piante muoiono. Il terreno asciutto
>> permette la presenza di aria tra le varie particelle che fa da isolante
>> per cui non gela.
>
> Giusto. Mi piacerebbe riuscire a farle svernare :-)
Sono peperoncini?, le piante hanno già fruttificato? Se si i rami sono
abbastanza lignificati, al limite accorciali per dare più energia alla
pianta.

Ma ricorda, l'importante è il clima delle tue zone che condiziona le
scelte.

--
https://www.flickr.com ******* nicola_prisco/
L'Infante di Spagna 18 Gen 2017 14:35
Il giorno mercoledì 18 gennaio 2017 14:10:08 UTC+1, Peter & Pan © ha scritto:

> Prima di tutto tu a che latitudine sei?

Giusta domanda. Abito in collina in provincia di Roma, ad Ariccia.
Altitudine circa 500 metri di altitudine. La notte fa freddo e in questo periodo
gela anche.

> Poi,dato che devi costruire un riparo, puoi farlo anche nel lato più
> esposto, a meno che non sei a Trieste con bora a 130 kh.
> L'importante è che ci sia luce per evitare che le piante, quando le
> temperature si alzano, inizino a "filare".

Si'si', luce ne prenderebbero, anzi quel lato in questa stagione e' il solo a
prendere il sole (anche se per poche ore al giorno). Essendo pero' sotto ad una
sporgenza del tetto non so se effettivamente il sole batta addosso al punto in
cui metterei la "serra".

> Questo per consentire una certa areazione al
> vaso e favorire il drenaggio.

I vasi sono a riserva d'acqua.

> Sono peperoncini?, le piante hanno già fruttificato? Se si i rami sono
> abbastanza lignificati, al limite accorciali per dare più energia alla
> pianta.

Si', si tratta di peperoncini "giovani", piantati la scorsa primavera ed hanno
dei frutti. La consistenza dei ramertti non te la saprei dire, ma non credo
siano molto legnosi. Cmq togliero' un po' dei rametti con le foglie per dare
piu' forza ai frutti. Tutti ovvimente no, per non impedire la fotosintesi.

> Ma ricorda, l'importante è il clima delle tue zone che condiziona le
> scelte.

Ovviamente.

Ah, nel frattempo ho ordinato la lampada su amazon, arrivera' martedi' prossimo,
cosi' avro' il tempo di predisporre tutto l'ambaradam

--
<)<)
L'Infante di Spagna
Peter & Pan © 18 Gen 2017 15:46
L'Infante di Spagna ha spiegato il 18/01/2017 :
> Il giorno mercoledì 18 gennaio 2017 14:10:08 UTC+1, Peter & Pan © ha
scritto:
>
>> Prima di tutto tu a che latitudine sei?
>
> Giusta domanda. Abito in collina in provincia di Roma, ad Ariccia.
> Altitudine circa 500 metri di altitudine. La notte fa freddo e in questo
> periodo gela anche.
Bella zona. Un semplice riparo come il mio ti protegge dalle eventiuali
gelate.

>
>> Poi,dato che devi costruire un riparo, puoi farlo anche nel lato più
>> esposto, a meno che non sei a Trieste con bora a 130 kh.
>> L'importante è che ci sia luce per evitare che le piante, quando le
>> temperature si alzano, inizino a "filare".
>
> Si'si', luce ne prenderebbero, anzi quel lato in questa stagione e' il solo a
> prendere il sole (anche se per poche ore al giorno). Essendo pero' sotto ad
> una sporgenza del tetto non so se effettivamente il sole batta addosso al
> punto in cui metterei la "serra".
Anche se ci batte, adesso, non può fare che bene.

>
>> Questo per consentire una certa areazione al
>> vaso e favorire il drenaggio.
>
> I vasi sono a riserva d'acqua.
Sistema arcinoto e riconosciuto per far marcire le piante!
La coltivazione in vaso è problematica e non solo per lo spazio in cui
far crescere le piante, quanto per la conservazione dell'umidità o lo
smaltimento in eccesso.
Il sottovaso, perchè credo che questo intendi per riserva d'acqua, è un
sistema che viene usato per evitare liti condominiali, con l'acqua che
percolando possa cadere sul balcone sottostante.
Nel tuo caso, vista la minima quantità d'acqua (giusto quel poco che è
necessario una volta ogni tanto, a mantenere il terreno leggermente
umido. Mon è necessario

>
>> Sono peperoncini?, le piante hanno già fruttificato? Se si i rami sono
>> abbastanza lignificati, al limite accorciali per dare più energia alla
>> pianta.
>
> Si', si tratta di peperoncini "giovani", piantati la scorsa primavera ed
> hanno dei frutti. La consistenza dei ramertti non te la saprei dire, ma non
> credo siano molto legnosi. Cmq togliero' un po' dei rametti con le foglie per
> dare piu' forza ai frutti. Tutti ovvimente no, per non impedire la
> fotosintesi.
Se hanno ancora i frutti e le foglie, *non* tagliare nulla. Al limite
elimina quelli che appassiscono.
>
>> Ma ricorda, l'importante è il clima delle tue zone che condiziona le
>> scelte.
>
> Ovviamente.
>
> Ah, nel frattempo ho ordinato la lampada su amazon, arrivera' martedi'
> prossimo, cosi' avro' il tempo di predisporre tutto l'ambaradam

Perfetto.

--
https://www.flickr.com ******* nicola_prisco/

Links
Giochi online
Dizionario sinonimi
Leggi e codici
Ricette
Testi
Webmatica
Hosting gratis
   
 

Impara a curare il tuo giardino | Tutti i gruppi | it.hobby.giardinaggio | Notizie e discussioni giardinaggio | Giardinaggio Mobile | Servizio di consultazione news.