Impara a curare il tuo giardino
 

scelta testina decespugliatore

queldellago 3 Set 2016 19:36
Ciao a tutti. In questi giorni sto facendo pulizia su un terreno con
erba alta, folta e anche un po' secca, ultimo taglio un anno fa. Devo
dire che con un decespugliatore abbastanza potente e filo da 2.8mm
riesco a fare un buon lavoro. I problemi iniziano in alcuni tratti un
po' trascurati nel tempo in cui sono cresciuti rovi e piantine grosse
oltre il centimetro di diametro. Lì il filo si arrende. Ho provato il
disco a 3 denti simile a questo
<https://cdn.manomano.fr/silverline-lama-per-decespugliatori-3-denti-alesaggio-254-mm-T-261972-1454219_1.jpg>
ma l'erba non la trita affatto e sulle piantine prende strattoni che
prego ogni volta di non rompere l'albero di trasmissione.
L'idea che mi sono fatto al fine di tritare bene erba e arbusti con le
lame è che i denti dei dischi devono essere il più possibile sottili e 2
al massimo, quindi sarei tentato di ripiegare su una cosa del genere
<http://www.f-ricambi.com/wp-content/uploads/2015/03/Lama-Mulching-tritatutto-decespugliatore-2-denti-1485.jpg>
però sono sempre preoccupato che tali lame non danno nessuna *******
all'albero. Le lame flottanti invece si, tipo queste
http://eshop.filodecespugliatore.it/images/product/2v3hemc.jpg
http://eshop.filodecespugliatore.it/images/product/21amycp.jpg

ma ho il dubbio che siano state messe fuori norma come le catene
tritatutto. Ne sapere qualcosa? Ma allora perchè sono in vendita pure le
catene?
Inoltre ho adocchiato queste
<http://www.ferramentamiani.it/images/stories/virtuemart/product/TESTINA____FLEX__4f4fee205d9a6.jpg>
che a differenza delle catene tradizionali hanno il doppio attacco (da
entrambe le estremità) per ogni segmento e quindi se si rompe la catena
rimane comunque attaccata e difficilmente rischi di farti male. Sono a
norma queste ultime?

Insomma per concludere quale è secondo voi la soluzione migliore di
quelle che ho elencato? Ne avete di migliori?

Scusate le tante domande ma siccome sono tutti accessori che costano
parecchio, prima di fare esperimenti frustranti volevo sentire il parere
di qualcuno che ha più esperienza di me. Grazie
queldellago 4 Set 2016 09:52
El_Ciula ha scritto:

> Prova il filo da 3,3mm se regge lame o dischi vari dovrebbe lavorare col
> 3,3, potresti restar sorpreso e non rischi rotture, parlo di filo tondo,

Ci pensavo infatti, però dovrei cambiare la testina perchè già con il
2.8mm devo spuntare col taglierino le estremità per inserirle nella
fessura di bloccaggio. A sto punto allora perchè non un 4mm?
Ho visto che li fanno pure addizionati di alluminio e altre diavolerie.
Vale la pena o meglio restare su materiali tradizionali?
Ma soprattutto, tagliano arbusti legnosi grossi come un dito? Perchè è
quello il mio problema principale, per il resto il 2.8mm se la cava benino.
Una volta, incoscienza di gioventù, ho inserito nella bobina un filo di
ferro da 3mm. Lavorava da ******* finchè non si è spezzato ed è partito a
razzo, per fortuna non verso le mie gambe. Mi sono sempre chiesto perchè
sti fili non li fanno pure in acciaio o altro metallo resistente e
flessibile.

Links
Giochi online
Dizionario sinonimi
Leggi e codici
Ricette
Testi
Webmatica
Hosting gratis
   
 

Impara a curare il tuo giardino | Tutti i gruppi | it.hobby.giardinaggio | Notizie e discussioni giardinaggio | Giardinaggio Mobile | Servizio di consultazione news.